Codice Etico e di comportamento

 

La nostra mission è semplice ed ambiziosa: non lasciare solo l’imprenditore!

Chi oggi si mette in proprio, chi avvia un’attività, chi ha deciso di rischiare il tutto per tutto affronta tutti i giorni sfide complesse e spesso perfino impossibili. E lo fa quasi sempre in solitudine.

Le persone che sognano, creano e migliorano il mondo non devono più restare sole!

Partitaiva 24 ha deciso di fare questo mestiere operando in Italia, una nazione difficile e sospettosa che non ama gli imprenditori e che li considera troppo spesso soltanto degli evasori, dei furbi o, peggio ancora, degli sfruttatori.

Il nostro compito è però evitare che restino “eroi solitari” e per farlo dobbiamo camminare al loro fianco come fedeli compagni di viaggio portando al loro posto una cassetta degli attrezzi pesante e ingombrante ma ricca di strumenti e attrezzi utili che permetteranno loro di lavorare meglio e più serenamente .

Ognuno di noi, all’interno della nostra organizzazione, svolge un ruolo fondamentale nella realizzazione di questo obiettivo ambizioso.

Questo codice etico che vi apprestate a leggere, che è anche un vero e proprio codice di comportamento interno, è stato scritto per far raggiungere a tutte le persone che lavorano in Partitaiva 24 la nostra mission nel modo più giusto e corretto possibile, non dimenticando mai chi siamo e da dove veniamo.

Quando saremo presi dal nostro lavoro quotidiano per rendere migliore il mondo di chi ha oggi una partita iva, non dimentichiamoci la mission e i valori che devono contraddistinguere sempre il nostro agire.

Messaggio di Roberto Scurto,
founder e CEO di Partitaiva 24

Credo fortemente che un’azienda come la nostra possa crescere veramente soltanto se le persone al loro interno crescono nel modo giusto. Una crescita finalizzata soltanto all’estetica degli indici di bilancio non ci interessa. Non sarebbe “vera crescita”.

Non basta quindi lavorare in modo serio, responsabile e puntuale. Quello che conta per noi di Partitaiva 24 non è soltanto raggiungere gli obiettivi che ci siamo dati, ma soprattutto come li raggiungiamo. La meta ci interessa quanto il percorso.

Questo “codice di condotta” che vi apprestate a leggere stabilisce alcuni principi che devono essere una guida per il nostro comportamento e per le decisioni che ogni giorno dobbiamo prendere.

Ci scuserete per alcuni formalismi, alcuni perfino lapalissiani, ma la storia insegna che spesso quando le cose sono semplici e apparentemente di buon senso, poi non vengono seguite. Noi invece ai nostri ideali, principi e valori ci crediamo veramente.

Non sacrificheremo mai la bellezza e l’autenticità di chi siamo in nome della velocità, della scalabilità e della prosperità economica aziendale fine a se stessa.

Roberto_Scurto

Come si lavora in Partitaiva 24

Facciamo in primis gli interessi dei clienti

I nostri clienti vengono prima di tante altre variabili quando dobbiamo fare o decidere qualcosa.

I clienti vengono sempre prima di qualsiasi indice di bilancio!

I clienti vengono prima dei nostri interessi personali.

I clienti vengono prima degli interessi della proprietà, del management e di tutti i collaboratori.

Senza i clienti le aziende come la nostra non esistono.

Non abbiamo alle nostre spalle né investitori né speculatori con round di finanziamenti ricevuti da onorare, né obiettivi imposti di scalare il business a tutti i costi. Non ci interessa nulla delle exit milionarie, osteggiamo in maniera forte e convinta che emula in Italia i guru della Silicon Valley. A noi interessa la nostra mission: aiutare chi si mette in proprio!

Quando creiamo un prodotto, un servizio, lanciamo una campagna di marketing, modifichiamo le politiche di pricing o banalmente rispondiamo ad una mail, è necessario partire sempre e comunque dai clienti, da quello che vogliono loro. Non c’è mai un’interesse più importante di questo da soddisfare.

Alcune considerazioni importanti:

Il cliente è una persona e non è un “ codice id” all’interno di un database.  

Si chiama per nome, non è un numero, non è un indirizzo mail, non è un regime fiscale con 4 regole fiscali e contabili da raccontargli.  

Ci rivolgiamo a loro come persone reali ascoltando veramente le loro esigenze e mettendo sempre loro al centro di ciò che facciamo.  

Ci ricordiamo dei loro complimenti, delle loro richieste, dei loro reclami, delle loro segnalazioni cercando di offrire loro sempre il massimo dall’utilizzo dei nostri prodotti e servizi.  

Ogni volta che parliamo con qualcuno stiamo parlando a nome di Partitaiva 24 e stiamo quindi rappresentando decine e decine di colleghi. Restiamo sempre consapevoli del nostro potere e delle responsabilità che ne derivano anche quando rispondiamo al telefono o inviamo una mail.  

Evitiamo conflitti tra i nostri interessi personali e quelli di Partitaiva 24 e dei suoi clienti. Se vi sono ne parliamo immediatamente con un nostro superiore al fine di rimuoverli subito. Se non è possibile o non vogliamo, è bene dimettersi e andare a lavorare altrove.  

Teniamo al sicuro i dati, rispettiamo la privacy dei clienti e le loro esigenze e ci dobbiamo sforzare costantemente anche di apparire (e non solo di essere) integri, professionali e credibili.

Migliaia di persone ogni anno si affidano a Partitaiva 24 e non possiamo deluderle.  

Come lavorano le persone in Partitaiva 24

La nostra organizzazione deve sforzarsi ogni giorno nell’attirare, assumere e far restare le persone migliori che ci sono sul mercato. Avere persone eccezionali dal potenziale incredibile e creare tutte le condizioni affinché loro possano fare grandi cose per i nostri clienti. L’obiettivo vero – guardando all’interno dell’organizzazione – è far vincere a tutti i nostri colleghi le loro sfide sia personali che professionali. Chiunque nell’organizzazione si deve sforzare di promuovere questa cultura nel team in cui lavora giornalmente.

ALCUNE LINEE GUIDA DI TAGLIO OPERATIVO

Rispettiamo sempre la Legge, le norme fiscali e tributarie e infine il buon senso. Non cerchiamo mai scappatoie, non eroghiamo consulenze o consigliamo comportamenti che possano arrecare un danno ai clienti e alla nostra organizzazione, sia in termini reputazionali che economici.

Non proponiamo ai clienti magie, soluzioni miracolose o consigli da prestigiatore per evadere e/o eludere il fisco.

Se una cosa non si può fare, non va fatta, né proposta, né raccontata al cliente. Noi non illudiamo mai nessuno e non siamo pagati per raccontare favole. 

Non possiamo e non vogliamo piacere a tutti!
Mandiamo via tutti quei clienti che non rispettano i principi sopra menzionati. Per noi questi soggetti non sono clienti con cui fare un percorso insieme.  

Trattiamo seriamente ogni reclamo e ci muoviamo proattivamente affinché il problema non si ripresenti più andando a fondo nelle questioni.

Se alcune delle nostre persone generano dei danni ai nostri clienti per leggerezza, incuria o manifesta incapacità, risarciamo il cliente e valutiamo l’agire dei nostri consulenti con franchezza e rigore. Gli errori sono tollerati quando sono commessi in buona fede ma non è mai tollerabile la strafottenza o la malafede nell’agire quotidiano.  

Non promettiamo servizi o soluzioni che l’azienda non ha previsto e non deroghiamo alle regole operative, ai listini o alle procedure che ci siamo dati.  

Non eroghiamo servizi in autonomia ai clienti di Partitaiva 24 fuori dai circuiti aziendali in diretta o indiretta concorrenza con l’azienda.

Trattiamo tutti i clienti allo stesso modo, senza differenze nella qualità percepita e nell’erogazione diretta dei nostri servizi.  

Condividiamo la nostra conoscenza anche con gli ultimi arrivati, crediamo nella crescita delle persone, li incoraggiamo a dire la loro, promuoviamo un ambiente di lavoro sano, meritocratico, di confronto e di crescita.  

Siamo gentili, sempre!

Ci fidiamo degli altri e trattiamo tutti con rispetto ed educazione.  

Mandiamo via le persone tossiche, chi fa continuamente gossip, chi perde tempo nel trovare o creare sempre nuovi problemi, chi non ha alcun valore se non il proprio arricchimento personale, chi ruba dati, clienti e informazioni.  

Non può lavorare in Partitaiva 24 chi non rispetta questo codice di condotta, chi non rispetta colleghi e superiori, chi non rispetta le norme, chi non fa “gioco di squadra”, chi vede sempre il bicchiere mezzo vuoto.  

Non ci piacciono le persone che nei momenti duri fanno finta di non vedere i problemi, non aiutano i colleghi e i superiori se quest’ultimi sono in difficoltà ed egoisticamente pensano soltanto al loro personale carico di lavoro.

Non tolleriamo chi ha sempre una scusa, chi addossa le colpe sempre agli altri, chi non si prende mai la responsabilità, chi non si esprime per non sbilanciarsi, chi alimenta un clima ostile, chi teme il giudizio di colleghi e superiori, chi rema sempre contro.  

Non ci piacciono nemmeno gli YES MAN! Chi è sempre d’accordo è una minaccia per un’organizzazione come la nostra. Ci piace discutere, confrontarci, migliorare e crescere insieme.  

Promuoviamo professionalmente ed economicamente chi studia, chi vuole crescere, chi non si accontenta, chi si sforza nel trovare nuove soluzioni ogni giorno, chi aiuta i colleghi anche se è incasinato, chi è un punto di riferimento per l’intera organizzazione e per i clienti, chi crede che ogni giorno possa migliorare l’azienda in cui lavora partendo da piccole azioni positive.    

Ci assicuriamo sempre e comunque che tutti completino almeno i corsi e i training obbligatori e che il lavoro affidatogli sia coerente con il profilo di crescita e il livello professionale raggiunto.  

Non nascondiamo mai problemi o danni arrecati ai clienti, ne parliamo con i superiori e ci sforziamo insieme a loro di trovare una soluzione. Solo chi non fa nulla non commette errori.  

Chi fa un errore e lo nasconde invece non verrà mai giustificato e verrà allontanato dall’organizzazione.  

Come prendere decisioni giuste

Agiamo sempre nel rispetto dei nostri clienti, dei nostri colleghi e ragioniamo sempre avendo in mente i principi e i valori in questo codice descritti.

Se la tua decisione non ti sembra appropriata, nutri dei dubbi su eventuali conseguenze o non ti senti sicuro, parlane con i colleghi, chiedi supporto ai superiori e cerca comunque il confronto. Poniti intanto alcune domande…

Una decisione è giusta se soddisfa questi 5 punti  

  • È conforme con la Legge, con le norme tributarie e con le regole interne?
  • È una decisione di cui andare fieri se ne parlassero i clienti sui social o ne parlassero i giornali, le riviste di settore, i concorrenti?
  • Porta ad un risultato positivo nei confronti dei clienti?
  • Porta ad un risultato positivo per la nostra organizzazione e per il nostro futuro?
  • Impatta positivamente anche sul fronte economico-finanziario?   

Se anche ad una sola delle precedenti domande hai risposto NO, non devi prendere questa decisione, quasi sicuramente è una decisione sbagliata e potresti fare un enorme danno ai clienti, a  Partitaiva 24 e a tutti i colleghi che ci lavorano da anni.  

Per concludere…

Se lavori in Partitaiva 24 da tempo rileggi spesso il nostro codice etico e di comportamento, ti aiuterà ad essere sempre allineato con i nostri valori, i tuoi colleghi e la nostra mission. Ogni tanto nello stress dell’operatività quotidiana può capitare di perdere di vista la stella polare. L’importante è poi ritrovarsi sul giusto percorso e con gli stessi obiettivi dell’organizzazione per cui lavori.

Se sei un nuovo collega, ti diamo il benvenuto! Siamo felici di averti a bordo. Siamo convinti che a breve, non appena ti sarai inserito, non lascerai che le cose semplicemente accadano ma che ti impegnerai ogni giorno nel farle accadere mettendoti in gioco con la tua creatività, i tuoi sogni, le tue azioni, le tue competenze consapevole di far parte anche tu di una squadra che sta cercando di creare un futuro migliore per chi oggi ha una partita iva.

Ogni giorno è possibile migliorare all’interno dell’azienda almeno una cosa, lascia la tua impronta vivendo da protagonista il tuo lavoro e la tua vita. Le comparse vanno bene soltanto nei film.

Ad maiora.