Termini e condizioni generali dei servizi offerti mediante abbonamento

 

Le presenti condizioni generali disciplinano i termini e le condizioni d’uso ai quali Fare Impresa 24 S.R.L., proprietario e gestore dei siti web partitaiva24.it e partitaiva24.cloud, con sede legale in via Vincenzo Monti n. 8, 20123 Milano (MI), codice fiscale e partita iva 09663460963, di seguito denominata il fornitore o il consulente, fornirà alla persona fisica o giuridica (di seguito denominata il cliente o l’abbonato) i servizi offerti digitalmente attraverso i portali web sopraccitati con la sottoscrizione di uno o più abbonamenti. I servizi erogati tra cui contenuti e video formativi, controllo di gestione, utilizzo di app e strumenti digitali per la fatturazione e la contabilità sono erogati direttamente dal fornitore. I servizi di consulenza in ambito contabile e fiscale oltre alla predisposizione e redazione della dichiarazione dei redditi sono invece a cura di consulenti d’esperienza e di fiducia del fornitore.

Il cliente dichiara e garantisce il puntuale ed esatto adempimento delle obbligazioni poste a suo carico nonché delle altre attività eventualmente necessarie per consentire al fornitore e ai consulenti l’esatta prestazione dei servizi.

Il presente contratto è costituito dalle presenti condizioni generali e da tutti gli altri documenti allegati che ne formano, ad ogni effetto di legge, parte integrante e sostanziale.

1. PERFEZIONAMENTO DEL CONTRATTO

1.1 Il contratto tra fornitore e cliente è perfezionato con l’invio via mail, da parte del fornitore, delle credenziali di accesso a Partitaiva24.cloud, solitamente entro 10 giorni dalla ricezione della modulistica d’ordine debitamente compilata e firmata da parte del cliente.

1.2 Resta inteso, in ogni caso, che l’accesso all’ applicativo cloud o l’utilizzo dei Servizi Collegati da parte del Cliente attesta l’accettazione di tutti termini e condizioni di cui al presente Contratto, nonché la presa visione dell’informativa privacy.

2. OGGETTO DEL CONTRATTO

2.1 Il fornitore mette a disposizione dei clienti un sistema online per l’acquisto di servizi concernenti l’ambito fiscale, contabile e amministrativo inclusa l’eventuale consulenza tributaria e la predisposizione e invio dei dichiarativi oltre alla fornitura di un gestionale online per la visione e consultazione della propria contabilità. Inoltre al cliente viene fornito un servizio di archiviazione dei documenti attraverso una piattaforma cloud. I servizi di consulenza vengono erogati da professionisti esperti e specializzati in base al regime fiscale adottato dal cliente e possono essere dipendenti del fornitore stesso oppure, in alcuni casi, consulenti esterni appartenenti al network.

2.2 I servizi concernenti attività professionali, nel caso di riserva di legge, sono esercitati da iscritti all’albo dei commercialisti e degli esperti contabili, o all’albo dei consulenti del lavoro o a quello degli avvocati (in base al tipo di prestazione richiesta) mentre nel caso di prestazioni e consulenze professionali non sottoposte a riserva di legge (ad esempio la consulenza contabile e la redazione e invio della dichiarazione dei redditi), vengono erogati da dottori tributaristi di cui alla Legge 4/2013 iscritti ad ATI, associazione tributasti italiani. 2.3 Con l’acquisto dei servizi su partitaiva24.it o su partitaiva24.cloud, il cliente di fatto delega il fornitore anche al pagamento delle relative prestazioni professionali erogate dai singoli professionisti sopra menzionati i cui compensi sono inclusi, ovviamente, nell’abbonamento complessivo pagato dal cliente.

3. CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA

3.1 Il fornitore si riserva la possibilità di escludere il cliente e risolvere il contratto eventualmente stipulato qualora, dopo la seconda richiesta inviata via mail o via pec al cliente, questi non produca la documentazione o i dati richiesti, ostacoli di fatto la possibilità di erogare il servizio, violi le disposizioni di legge applicabili, sia irreperibile.

4. PAGAMENTI

4.1Il cliente in base al suo regime fiscale e alla sua forma giuridica sottoscrive un abbonamento specifico e mirato, il cui corrispettivo e le modalità di pagamento sono descritte in dettaglio nel listino e nella pagina prezzi del sito partitaiva24.it. che il cliente dichiara sin d’ora di conoscere. Per eventuali prestazioni specifiche, diverse da quelle indicate nella presente lettera d’incarico e nel listino, i compensi saranno determinati sulla base di un ulteriore accordo fra le parti dietro presentazione di un preventivo ad hoc.

4.2 Il cliente è tenuto al pagamento dei corrispettivi per la fruizione di Partitaiva24.cloud e dei Servizi Collegati indicati nel listino. Il fornitore si riserva la facoltà di apportare modifiche al listino fermo restando che il nuovo listino sarà applicato dopo la scadenza dei servizi a pagamento relativi alla sottoscrizione precedente.

4.3 In caso di mancato o ritardato pagamento di una qualsiasi somma dovuta ai sensi del presente contratto, il fornitore avrà diritto di sospendere immediatamente e senza ulteriore avviso ogni prestazione dovuta ai sensi del presente contratto fino al ricevimento del dovuto.

4.4 I corrispettivi per la sottoscrizione degli abbonamenti prevedono il pagamento anticipato; solitamente se si aderisce ad un abbonamento trimestrale o mensile il corrispettivo va pagato entro giorno 1 o del mese di riferimento (se abbonamento mensile) o del trimestre di riferimento (se abbonamento trimestrale).

4.5 I corrispettivi per la sottoscrizione di abbonamenti annuali prevedono invece il pagamento anticipato per l’intero esercizio fiscale all’atto di avvio del rapporto. Tali modalità possono essere derogate dai listini prezzi previsti per ciascun abbonamento.

4.6 Qualora il cliente aderisca ad una promozione, nel listino prezzi sono indicate date e modalità di pagamento dei corrispettivi.

4.7 I corrispettivi specifici previsti per le pratiche di apertura di un’impresa da iscrivere in camera di commercio sono sempre da corrispondersi in forma anticipata e non sono mai oggetto di restituzione / rimborso qualora la partita iva sia stata già aperta.

5. VARIAZIONE DEI LISTINI E DELL’OFFERTA

5.1 Il cliente prende atto e accetta che il servizio del portale Partita iva 24 è fornito così com’è ed è caratterizzato da continua evoluzione tecnologica e digitale; per tali motivi le caratteristiche tecniche e le condizioni economiche potranno subire variazioni quando ciò sia reso necessario dall’evoluzione tecnologico-informatica oppure a causa dell’evolversi della legislazione contabile e fiscale con l’introduzione di nuovi adempimenti obbligatori a carico dei titolari di partita iva. In tali casi il fornitore tempestivamente informa il cliente di eventuali sovrapprezzi o modifiche al listino finora applicato mentre il cliente è libero di accettare le nuove condizioni oppure di recedere liberamente entro 15 giorni senza comunicare al fornitore alcun preavviso.

6. IDENTIFICAZIONE DEL CLIENTE

6.1 Il cliente ha l’obbligo di comunicare al fornitore tempestivamente i propri dati personali e garantisce che gli stessi siano corretti, aggiornati e veritieri. Il cliente si impegna inoltre a comunicare ogni variazione dei dati personali indicati, ivi compresi quelli dell’azienda di cui è legale rappresentante entro 10 giorni. Il fornitore può prevedere sistemi di identificazione idonei e conformi alla normativa antiriciclaggio vigente.

6.2 Il cliente prende atto ed accetta che, qualora abbia comunicato al fornitore dati falsi, non attuali o incompleti, quest’ultimo si riserva il diritto di sospendere l’accesso a partitaiva24.cloud e/o di risolvere il contratto ai sensi dell’articolo 1456 del codice civile, trattenendo le somme pagate dal cliente e riservandosi il diritto di chiedere il risarcimento del maggior danno.

6.3 Resta in ogni caso inteso che tutti i dati comunicati dal cliente al fornitore saranno coperti dall’obbligo di riservatezza di cui al presente Contratto. In caso di fornitura di dati falsi il fornitore provvederà senza indugio a segnalare il fatto alle autorità competenti.

7. POLIZZE ASSICURATIVE

7.1 Il fornitore non eroga direttamente consulenza contabile e fiscale ai suoi abbonati; eroga direttamente soltanto i servizi che includono contenuti formativi e l’utilizzo di piattaforme cloud e software. Il fornitore si avvale per la consulenza fiscale e contabile verso i suoi abbonati, di professionisti di comprovata esperienza e professionalità come dottori tributaristi di cui alla Legge 4/2013 e, nelle materie loro riservate dalla Legge, di dottori commercialisti e consulenti del lavoro. Sono i medesimi professionisti a trasmettere autonomamente dichiarativi, adempimenti e comunicazioni telematiche come singoli intermediari delegati direttamente dal cliente. Nell’ipotesi in cui il professionista incaricato necessiti di ulteriori autorizzazioni, procure, o altra documentazione direttamente dall’abbonato, sarà dovere di quest’ultimo adempiere con sollecitudine a quanto richiesto.

7.2 Sia il fornitore che i professionisti coinvolti, sono coperti da adeguate polizze assicurative in caso di errori e/o omissioni ai sensi della normativa vigente sugli obblighi degli iscritti ad albi e ordini e sugli obblighi degli iscritti alle associazioni professionali richiamate dalla Legge 4/2013.

8. SERVIZIO CLIENTI

8.1 I clienti comunicano con i consulenti dedicati attraverso la mail supporto@partitaiva24.it o mediante la piattaforma cloud che consente la richiesta di consulenza e supporto;

I clienti inviano le fatture e/o i corrispettivi ai consulenti dedicati mediante la mail fatture@partitaiva24.it o tramite upload nella piattaforma cloud.

I clienti visualizzano e possono scaricare i documenti relativi alla loro partita iva come certificato di attribuzione, iscrizione previdenziale, visura camerale, dichiarativi fiscali all’interno dell’area cloud.

8.2 A tutti gli abbonati è consentito anche l’utilizzo di comunicazione telefonica per richieste urgenti o per la risoluzione di questioni delicate.

9. COMUNICAZIONI SCRITTE

9.1 Acquistando uno o più servizi offerti sul portale Partita iva 24, l’abbonato accetta che le comunicazioni con il fornitore avvengano esclusivamente via mail.

9.2 Il cliente si impegna a visionare la propria casella mail regolarmente in quanto comunicazioni, notifiche, avvisi, ecc. vengono comunicati dal fornitore soltanto attraverso questo strumento elettronico.
9.3 Per le finalità contrattuali, il cliente accetta tali modalità elettroniche di comunicazione e riconosce che tutti i contratti, gli avvisi, le informazioni e le altre comunicazioni fornite elettronicamente dal fornitore e dai suoi consulenti rispettano il requisito legale della forma scritta.

9.4 A discrezione del fornitore possono essere inviati SMS al numero di cellulare del cliente come promemoria per scadenze di adempimenti e/o pagamenti oltre alla consueta comunicazione mail.

10. PAGAMENTO DI IMPOSTE, TASSE E CONTRIBUTI

10.1 Il cliente accedendo alla piattaforma cloud visualizza le scadenze, i modelli F24, F23 ed eventuali bollettini per pagare imposte, contributi ed altri oneri previsti dalla normativa in base al regime fiscale prescelto;

10.2 Il cliente si impegna ad accedere a cadenza regolare (almeno una volta a settimana) alla propria area cloud per visualizzare, scaricare e pagare contributi e imposte tramite modello F24 o simili;

10.3 Fare Impresa 24 e i suoi consulenti non saranno responsabili del mancato accesso o dei ritardi di accesso da parte del cliente alla piattaforma cloud al fine di visionare e successivamente pagare imposte, contributi e oneri vari;

10.4 Fare Impresa 24 avvisa il cliente con una mail e/o con un sms delle imminenti scadenze. Il cliente deve comunque accedere al cloud per poter visualizzare e scaricare gli F24 e procedere al pagamento utilizzando il suo internet banking.

10.5 Il consulente dedicato non invia tramite mail o posta pagamenti di imposte e contributi o modelli F24;

11. OBBLIGHI DEL CLIENTE PER L’USO DELLA PIATTAFORMA CLOUD

11.1 ll cliente ha a disposizione una piattaforma cloud per la condivisione e l’upload di documenti fiscali e fatture accessibile all’indirizzo www.partitaiva24.cloud sul quale è possibile visionare la situazione contabile aggiornata oltre a tutti gli strumenti, app e software per la gestione della propria partita iva;

11.2 Il cliente si impegna ad inviare via mail e/o tramite la piattaforma cloud tutta la documentazione contabile e fiscale (fatture, corrispettivi, ricevute, ecc.) a cadenza mensile, entro e non oltre il 5 del mese successivo rispetto alle date dei documenti contabili inviati.

11.3 Il cliente si impegna a mantenere riservate username e password per l’accesso all’area clienti riservate denominata partitaiva24.cloud. 11.4 È fatto divieto al cliente di cedere, a qualunque titolo, a terzi, le chiavi di accesso. Il fornitore non risponderà dei danni arrecati al cliente e/o a terzi dalla conoscenza e dall’utilizzo della piattaforma cloud da parte di terzi. Qualsiasi attività realizzata usando le chiavi di accesso si considera effettuata dal cliente il quale sarà ritenuto l’unico responsabile di quanto effettuato sulla sua area cloud. Il cliente si obbliga comunque a manlevare e mantenere il fornitore indenne da ogni pretesa che possa essere avanzata nei suoi confronti a qualsiasi titolo per le violazioni previste da questo articolo.

12. SERVICE LEVEL AGREEMENT (“SLA”)

12.1 Il fornitore e il cliente si danno reciprocamente atto che l’accesso all’applicazione web e la fruizione dei servizi collegati saranno erogati dal fornitore con la garanzia di un livello di disponibilità dei servizi pari al 99% del tempo 24 ore al giorno 7 giorni su 7 per tutto l’anno (Service Level Agreement, SLA).

13. GARANZIE E RESPONSABILITÀ

13.1 Gli obblighi e le responsabilità del fornitore verso il cliente sono quelli definiti dall’articolo precedente. In qualsiasi caso di violazione o inadempimento imputabile al fornitore, lo stesso risponderà nei limiti previsti dallo SLA restando espressamente escluso, ora per allora, qualsiasi altro indennizzo o risarcimento al cliente per danni diretti o indiretti di qualsiasi natura e specie non imputabili al fornitore stesso.

13.2 Il cliente prende atto ed accetta, ora per allora, che in tutti i casi in cui non trova applicazione lo SLA, Fare Impresa 24 SRL risponderà esclusivamente nei limiti della somma spesa dal cliente negli ultimi 12 mesi.

13.3 I testi esplicativi forniti in corrispondenza dei servizi acquistabili online e le risposte ai quesiti dei clienti sottoscrittori di regolare abbonamento fornite tramite area riservata o via mail hanno il mero scopo di agevolare l’uso e la comprensione dei servizi e non hanno pertanto carattere esaustivo e potrebbero non adattarsi al caso specifico del cliente e non sostituiscono in nessun caso le attività riservate a determinati professionisti o le disposizioni delle autorità competenti.

13.4 Il cliente prende atto e accetta che il fornitore non rilascia dichiarazioni e garanzie esplicite o implicite sul fatto che Partitaiva24.it e Partitaiva24.cloud siano adatte a soddisfare le esigenze del cliente o che siano esenti da errori. Il cliente prende atto che il fornitore, in nessun caso, potrà essere ritenuto responsabile per qualsiasi danno dovesse derivare al cliente o a terzi in conseguenza di ritardi, mancato svolgimento o malfunzionamenti e/o interruzioni nell’erogazione dei servizi. In ogni caso, nei limiti massimi consentiti dalla legge, la responsabilità del fornitore non potrà mai eccedere l’ammontare della somma spesa negli ultimi 12 mesi dal cliente.

13.5 Il cliente prende altresì atto che il fornitore in nessun caso potrà essere ritenuto responsabile per un eventuale danno dovesse derivare al cliente stesso o a terzi in conseguenza dell’uso delle applicazioni Partita iva 24 così come delle elaborazioni generate dall’applicazione o mediante i servizi collegati, essendo il cliente tenuto in ogni caso a verificare la correttezza delle elaborazioni ottenute utilizzando l’applicazione o i servizi collegati.

13.6 Senza pregiudizio per la generalità di quanto previsto dall’art. 4 (pagamenti), il cliente accetta e prende atto che in nessun caso il fornitore potrà essere ritenuto responsabile in caso di guasti e/o malfunzionamenti alla rete né, in ogni caso, potrà essere ritenuto responsabile del risarcimento del danno per lucro cessante.

14. PROPRIETA’ INTELLETTUALE

14.1 Il Cliente è tenuto ad utilizzare Partitaiva24.cloud nel rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale del Fornitore e/o di terzi. Il Cliente accetta e riconosce che la titolarità dell’Applicazione, inclusi i codici sorgente e gli eventuali adattamenti, sviluppi e migliorie apportati dal Fornitore, della relativa documentazione, nonché tutti i diritti di utilizzazione economica sugli stessi, rimangano in capo al Fornitore. Qualsiasi materiale che formi oggetto di diritti di proprietà intellettuale e/o industriale in favore di terzi e che sia messo a disposizione del Cliente tramite “Partita iva 24 | Cloud “ sarà utilizzato dal Cliente nel rispetto di tali diritti. Il Cliente assume ogni responsabilità in proposito, e si impegna a manlevare ed a tenere indenne, ora per allora, il Fornitore da qualsiasi conseguenza pregiudizievole.

14.2 Nel caso in cui il Cliente violi i diritti di proprietà industriale o intellettuale del Fornitore e/o di terzi, il Fornitore si riserva il diritto di risolvere il Contratto ai sensi dell’articolo 1456 del codice civile.

14.3 La titolarità di tutti i diritti sui marchi, loghi, nomi, e altri segni distintivi comunque associati a “Partita iva 24 | Cloud “è del Fornitore e/o del Cloud Service Provider, con la conseguenza che il Cliente non potrà in alcun modo utilizzarli senza la preventiva autorizzazione scritta del Fornitore e/o del Cloud Service Provider.

15. LIMITI DI UTILIZZO DEL CLOUD

15.1 Il cliente riconosce di essere l’unico responsabile per i contenuti immessi, presenti, transitati e/o conservati sui server che ospitano Partitaiva24.cloud salvo che non siano documenti e report immessi dal fornitore e riguardanti l’erogazione dei servizi; il cliente si obbliga ad utilizzare la piattaforma esclusivamente per scopi leciti e ammessi dalle disposizioni di legge di volta in volta applicabili, dalle regole di diligenza, della morale e dell’ordine pubblico ed in ogni caso, senza ledere qualsivoglia diritto di terzi.

15.2 Il fornitore non è tenuto alla verifica dei dati e dei contenuti conservati nell’infrastruttura virtuale, salvo che ciò si renda necessario per adempiere a disposizioni di legge, a richiesta dell’autorità giudiziaria o di altra autorità competente o a specifica richiesta del cliente per ragioni di supporto tecnico da egli richiesto e pertanto non può essere in alcun modo ritenuto responsabile per la natura e le caratteristiche di tali dati, né per eventuali errori e/o

omissioni, nonché per eventuali danni diretti e/o indiretti derivanti al cliente e/o a terzi dall’utilizzo dei dati stessi.

15.3 ll cliente si impegna a manlevare e tenere indenne il fornitore da qualsiasi costo, onere spesa o danno che allo stesso possa essere cagionato a seguito di azioni di terzi, ivi incluse pubbliche autorità, conseguenti a violazione degli impegni di cui al presente articolo.

16.RECESSO

16.1 Sia il cliente che il fornitore possono interrompere l’abbonamento in ogni momento; il cliente può richiedere la disattivazione del proprio account o richiederne la cancellazione attraverso la mai supporto@partitaiva24.it.
I servizi inclusi nell’abbonamento, già pagati ma non ancora usufruiti, saranno in ogni caso portati a termine.

16.2 Nel caso di abbonamenti che prevedono l’erogazione di servizi contabili e fiscali è necessario fornire un preavviso di 30 giorni via mail. Il cliente potrà eseguire il download di tutti i documenti presenti sulla sua area riservata cloud entro 30 giorni dalla richiesta di recesso, termine entro cui la piattaforma viene disabilitata e cancellati tutti i dati contenuti al suo interno.

16.3 Con il recesso dal servizio cessa anche il diritto ad ottenere qualsivoglia adempimento fiscale e o civilistico successivamente in scadenza.

16.4 Per qualsiasi caso di cessazione del contratto, ora per allora, il cliente solleva il fornitore da ogni e qualsiasi responsabilità per l’eventuale perdita o il danneggiamento totale o parziale di dati e/o informazioni e/o contenuti immessi e/o trattati dal cliente stesso. In ogni caso la documentazione fiscale in nostro possesso potrà essere sempre e comunque richiesta in qualsiasi momento, dato che trattasi di documentazione da noi elaborata, ma di proprietà del cliente.

17. RIMBORSI PER RECESSO CLIENTE

17.1 Nel caso di sottoscrizione di abbonamenti annuali, il cliente entro 30 giorni dall’acquisto, può recedere dal servizio e il fornitore restituirà l’importo pagato dal cliente entro i successivi 10 giorni lavorativi.

Nello specifico possono presentarsi le seguenti fattispecie:

17.2 In caso di recesso, dopo l’aperturadella partita iva come professionista (affidata ad un consulente Fare Impresa 24), il valore del rimborso sarà pari all’abbonamento annuale, mensile o trimestrale meno 50€ + iva.

17.3 In caso di recesso dopo l’aperturadella partita iva come impresa iscritta in camera di commercio (affidata ad un consulente Fare Impresa 24), il valore del rimborso sarà pari all’abbonamento annuale, mensile o trimestrale meno 50€ + iva ed inoltre i corrispettivi specifici per le pratiche di apertura di tutte le posizioni (camera di commercio, registro imprese, inps, agenzia entrate, ecc) non potranno essere restituiti se la partita iva è stata già aperta.

17.4 Recessi da abbonamenti annuali oltre il termine dei 30 giorni dalla data di sottoscrizione non danno diritto ad alcun rimborso.

17.5 Se, dopo aver rinnovato un abbonamento trimestrale, il cliente intende recedere dal servizio, deve dare dapprima preavviso di 30 giorni al fornitore (periodo nel quale verranno ancora erogati i servizi) ed il fornitore rimborserà le mensilità pagate dal cliente restanti del trimestre.

18. RINNOVO

18.1 La presente scrittura impegna entrambe le parti a partire dalla data di stipula della stessa e si rinnoverà automaticamente salvo il caso di recesso / risoluzione esercitata da una delle parti;

19. RISOLUZIONE

19.1 L’inadempimento da parte del Cliente delle obbligazioni di cui agli articoli 8, 13 e 14 del presente Contratto, ove non determinato da caso fortuito o forza maggiore, comporterà la risoluzione di diritto del contratto ex art. 1456 c.c..

19.2 È fatto comunque salvo il diritto del Fornitore di ottenere il risarcimento di tutti i danni subiti.

19.3 Il Cliente potrà risolvere il contratto in qualsiasi momento, con un preavviso di 30 giorni, senza alcuna penalità e senza pretendere rimborsi, indennizzo o risarcimento, comunicandone l’intenzione a mezzo mail. Con la disdetta del servizio cessa anche il diritto ad ottenere qualsivoglia adempimento fiscale e o civilistico successivamente in scadenza.

19.4 Il Cliente ha la facoltà di non rinnovare il Contratto alla scadenza con un preavviso di 30 giorni e senza alcuna penalità.

20. MALFUNZIONAMENTO DELLA PIATTAFORMA

20.1 In caso di guasti e malfunzionamenti il cliente si impegna a segnalare immediatamente le problematiche al fornitore. Il fornitore si impegna a intervenire prontamente per la risoluzione delle stesse nel più breve tempo possibile. Ad ogni modo i canali mail tradizionali possono sostituire la piattaforma nell’upload di documenti e nella richiesta di assistenza da parte dell’abbonato.

20.2 Il cliente può presentare reclamo via mail al fornitore fermo restando che il cliente non potrà vantare alcun tipo di pretesa nei confronti del fornitore per qualsiasi disservizio che sia imputabile al Cloud Service Provider.

21. ALTRE CLAUSOLE GENERALI E VARIE

21.1 Il fornitore si obbliga a proteggere la riservatezza e sicurezza degli utenti. Tutti i dati personali raccolti dal titolare vengono elaborati in conformità alla policy privacy del fornitore, cui si rimanda per approfondimenti. L’utente del sito è tenuto ad esaminare tale policy, la quale costituisce, in forza del presente richiamo, parte integrante della presente scrittura.

21.2 Il titolare può cedere qualsiasi diritto o obbligo previsto dal presente documento ad una società sua affiliata o ad una qualsiasi impresa con cui essa si associ per svolgere l’attività imprenditoriale, che essa acquisisca o cui essa sia venduta.

21.3 Nel caso il cliente subisca verifiche fiscali, accessi, ispezioni, indagini e/o controlli a vario titolo, ecc. da parte degli organi preposti (agenzia delle entrate, guardia di finanza, agenzia delle dogane, procura, ecc.), Fare Impresa 24 SRL si impegna a fornire, esclusivamente online,  supporto, informazioni, documenti, elaborati e registri contabili, ecc. ma non potrà assistere direttamente il cliente, mediante i suoi consulenti dedicati, presso il domicilio o la sede aziendale dello stesso. Sarà cura del cliente, se lo vorrà, farsi assistere da avvocato tributarista di sua fiducia che opera nel comune sede della propria attività.

21.4 Fare Impresa 24 SRL, non è tenutaria delle scritture contabili dei clienti in quanto gli originali di fatture, corrispettivi, ricevute e altri documenti contabili sono custodite in originale da parte dei clienti presso la propria residenza o presso la sede della propria attività. Nel caso di adesione al regime fiscale forfettario (di cui alla Legge 190/2014 e successive modifiche), data l’assenza delle scritture contabili poiché tale regime non le prevede, il cliente dovrà esibire ai verificatori esclusivamente gli originali di fatture emesse, ricevute, corrispettivi, e fornire eventuale documentazione su loro richiesta come visura camerale, certificato di attribuzione di partita iva, SCIA comunale,ecc.

21.5 Nel caso di abbonamenti trimestrali o mensili i cui corrispettivi non sono stati corrisposti per l’intero anno fiscale di riferimento, la redazione e invio della dichiarazione dei redditi sono a cura del consulente dedicato se sono soddisfatte le condizioni previste dal listino prezzi per lo specifico abbonamento sottoscritto.

21.6 Tutto quanto non espressamente disciplinato dal presente regolamento contrattuale deve considerarsi sottoposto alla disciplina codicistica o alle norme contenute nel D.LGS. 205/2006, ove applicabili.

22.CONTROVERSIE E FORO COMPETENTE

22.1 Il presente contratto è soggetto alla normativa italiana; qualora le parti intendano adire l’autorità giudiziaria ordinaria, il foro esclusivo con riferimento a qualsivoglia controversia relativa al presente contratto, alla sua interpretazione o esecuzione, sarà il foro relativo alla residenza dell’amministratore pro-tempore di Fare Impresa 24 SRL.