Lo sviluppatore web (traduzione italiana di web developer) mette a disposizione dei suoi clienti la sua specializzazione nello sviluppo dei software o semplicemente la sua consulenza informatica. Ad oggi, i prodotti offerti da tale figura professionale sono indispensabili sia per le imprese che per gli utenti che operano con internet.

Quella del web developer è una professione in forte crescita. A livello mondiale, si pensa le offerte di lavoro cresceranno del 13% entro il 2028.

Non solo le grandi imprese internazionali, ma anche le piccole startup vorranno investire, soprattutto, nel settore dell’e-commerce, in cui questa figura è per l’appunto ricercata.

Al contrario di altre professioni, infatti, quella del web developer non può essere attualmente sostituita dalla robotica.

Scopriamo quali sono le sue competenze e in che modo può prestare i suoi servizi.

CHI È IL WEB DEVELOPER?

Il web developer (in italiano sviluppatore web) è un professionista dell’informatica. Nello specifico, si occupa dello sviluppo di applicazioni web e dell’ottimizzazione dei database. Il suo lavoro consiste, dunque, nella progettazione, creazione e gestione dei siti web.

Sostanzialmente, il web developer mette a disposizione dei suoi clienti la sua specializzazione nello sviluppo dei software o semplicemente la sua consulenza informatica. Ad oggi, i prodotti offerti da tale figura professionale sono indispensabili sia per le imprese che per gli utenti che operano con internet.

I suoi servizi sono soprattutto messi a disposizione di aziende e società per le quali lavorano, non solo come impiegati. Infatti, svolge l’attività anche come freelance. Con questo contributo cercheremo di spiegare qual è il percorso migliore per intraprendere questa carriera che sta diventando sempre più remunerativa per chi la sceglie.

Come freelance, precisiamo, il professionista per prestare i suoi servizi dovrà procedere all’apertura della partita iva.

Se sei interessato a svolgere questa attività e non sai quali sono i passi da effettuare per iniziare la professione, puoi contattare i nostri consulenti, compilando il form presente sulla home page del sito www.partitaiva24.it Riceverai gratuitamente tutte le delucidazioni necessarie.

Diamo adesso un’occhiata alle competenze necessarie di un web developer.

QUALI SONO LE COMPETENZE DI UN WEB DEVELOPER?

Le competenze di un web developer sono molteplici e possono essere riassunte nella conoscenza, innanzitutto, di HTML e XHTML markup, Cascading Style Sheets (CSS), Extensible Markup Language (XML), conoscenza del browser DOM.

Inoltre, è indispensabile la preparazione sia sui linguaggi di scripting server-side interpretati come PHP, sia sui linguaggi compilati come Java. È poi importante anche una professionalità nell’utilizzo di linguaggi di scripting client-side come il JavaScript.

Dunque, al web developer vengono richieste competenze sui pc e sui sistemi informatici, ma anche una predisposizione nell’individuazione e risoluzione dei problemi. Ciò, ovviamente, richiede delle abilità anche nell’analisi degli errori, da correggere celermente.

Un web developer, in più, deve saper adattarsi ai diversi contesti lavorativi, sia di gruppo che in modo autonomo; operare su più fronti e svolgere mansioni differenti; deve tenersi sempre aggiornato sulle novità in campo tecnologico e informatico.

Se sei interessato a svolgere questa attività e non sai quali sono i passi da effettuare per iniziare la professione, puoi contattare i nostri consulenti, compilando il form presente sulla home page del sito www.partitaiva24.it  Riceverai gratuitamente tutte le delucidazioni necessarie.

QUALI SONO I PRINCIPALI COMPITI DI UN WEB DEVELOPER?

I compiti affidati dalle aziende o comunque dai clienti ad un web developer sono moltissimi e variegati. Abbiamo già detto che lo sviluppatore web si occupa di sviluppare nuove applicazioni e siti internet. Ciò significa che oltre a realizzare la programmazione, essendo in possesso delle competenze descritte prima, sceglierà anche il linguaggio più adatto.

Nello sviluppare, però, le applicazioni o i siti web, dovrà anche stabilire la grafica, le impostazioni per l’impiego di audio e video. Infine, sarà necessario effettuare dei test per comprendere se le soluzioni dal web developer individuate siano corrette.

Dunque, nello svolgimento della sua attività, lo sviluppatore web deve anche eseguire dei controlli sui progetti che gli vengono affidati dai clienti. Pertanto, è opportuna la collaborazione con altre figure come i graphic designer al fine di mettere a punto il sito internet.

Nella sua attività vi rientra anche la raccolta dei feedback da parte degli utenti della pagina web della potenziale impresa con la quale collabora per verificare eventuali problemi di esecuzione. Chiaramente, nel caso di aggiornamenti necessari e nuove applicazioni, dovrà comunicarli ai propri clienti che vanno aggiornati quotidianamente sugli sviluppi del sito aziendale.

Se sei interessato a svolgere questa attività e non sai quali sono i passi da effettuare per iniziare la professione, puoi contattare i nostri consulenti, compilando il form presente sulla home page del sito www.partitaiva24.it. Riceverai gratuitamente tutte le delucidazioni necessarie.

QUAL È IL PERCORSO PER DIVENTARE UN WEB DEVELOPER?

Non esiste un percorso specifico per svolgere questa professione. Chiaramente, viste le importanti competenze informatiche richieste soprattutto dalle aziende, un web developer con le suddette abilità potrà diventare un esperto in materia dopo avere conseguito una laurea in informatica, ingegneria del software o web design.

Alla base delle sue conoscenze, vi sono infatti come detto, i principali linguaggi di markup sopracitati: in primis HTML e CSS. A ciò va aggiunto l’apprendimento dei codici necessari alla programmazione, ad esempio, il Javascript e lo PHP.

Ovviamente, lo studio da solo non basta per potersi definire esperti sul campo.

Ricordiamo, poi, che la professione del web developer si articola anche in diverse figure. Se ne distinguono principalmente tre: il front-end developer, il back-end developer e il full-stack developer.

Il front-end developer utilizza nel suo lavoro tre linguaggi di programmazione: HTML, CSS e JavaScript, sostanzialmente necessari per definire quella parte di un sito web che gli utenti vedono e con la quale interagiscono.

Il back-end developer, come la stessa traduzione suggerisce, opera sulla parte del sito che non è visibile, dietro per l’appunto, in quanto cerca di garantire che funzioni dal punto di vista del server e di tutti gli altri strumenti che non abbiano alcun impatto sulla grafica. Il back-end developer utilizza linguaggi come PHP, Python e Ruby.

Infine, il full-stack developer è una sorta di sintesi tra le due figure sopra menzionate. Utilizza infatti i linguaggi di scripting per progettare e far funzionare un software. Per tale motivo, spesso, effettua il suo compito in sinergia con gli altri due esperti.

Se sei interessato a svolgere questa attività e non sai quali sono i passi da effettuare per iniziare la professione, puoi contattare i nostri consulenti, compilando il form presente sulla home page del sito www.partitaiva24.it. Riceverai gratuitamente tutte le delucidazioni necessarie.

QUAL È LO STIPENDIO DI UN WEB DEVELOPER?

Un web developer per svolgere la sua attività ha senz’altro bisogno di un pc per lavorare. Gli basta un’ottima connessione ad Internet per poter lavorare da qualsiasi luogo: da casa, dall’ufficio dell’agenzia con la quale collabora, nei locali dell’azienda. Infatti, la sua prestazione può essere effettuata o come dipendente dell’impresa con la quale lavora o, sempre più frequente, come freelance.

Quella del web developer è una figura professionale sempre più ricercata dalle aziende che richiedono le sue competenze all’interno del proprio staff. Dal momento che il percorso per acquisire le abilità che gli consentono di lavorare online richiede una formazione particolare, il suo stipendio è molto appetibile.

Il compenso medio per un web developer, infatti, si aggira attorno alle 33 mila euro all’anno o 17 euro all’ora. Una posizione junior percepisce una remunerazione che parte da 23 mila euro, invece, i professionisti con esperienza arrivano a guadagnare fino a 47 mila euro.

Se sei interessato a svolgere questa attività e non sai quali sono i passi da effettuare per iniziare la professione, puoi contattare i nostri consulenti, compilando il form presente sulla home page del sito www.partitaiva24.it.   Riceverai gratuitamente tutte le delucidazioni necessarie.

COME APRIRE LA PARTITA IVA ONLINE PER UN WEB DEVELOPER?

Come detto, il percorso di studi di un web developer, verosimilmente, sarà lo stesso di un classico ingegnere. Dunque, prima di svolgere la sua attività, dovrà risultare iscritto al suo albo professionale.

Dopo, invece, aver realizzatol’apertura della partita iva online, che ricordiamo è un’operazione totalmente gratuita,il professionista dovrà iscriversi ad INARCASSA, la cassa di previdenza degli ingegneri e degli architetti.

Uno degli step necessari per effettuare l’iscrizione online della partita iva è quello relativo alla compilazione del modello AA9/12.  A tale fine, occorre poi rivolgersi ad un professionista abilitato oppure ad una società di consulenza come la nostra.

Infatti, adempiere l’operazione tramite il sito dell’Agenzia dell’Entrate non è possibile: bisognerà recarsi fisicamente allo sportello se si intende presentare l’istanza senza l’aiuto di un consulente.

Va, inoltre, specificato che i dati da inserire nel momento della compilazione del modello AA9\12 sono:

  • i propri dati fiscali;
  • la residenza;
  • la sede dell’attività (che può coincidere con la residenza);
  • il codice ATECO che identifica l’attività;
  • il regime fiscale che si vuole adottare.

Occorrerà, poi, scegliere il codice Ateco corrispondente alla propria attività e il regime fiscale. Due aspetti fondamentali per svolgere la propria attività. Consigliamo di consultare sempre un esperto, per non incappare in errori che potrebbero costare caro!

Per maggiori informazioni puoi contattare i nostri consulenti, compilando il form presente sulla home page del www.partitaiva24.it.  Riceverai gratuitamente tutte le delucidazioni necessarie.

 
 
 

Potrebbe interessarti anche

 
1 Lug 2021
web developer-01
Aprire partita iva online come web developer – come fare?

Lo sviluppatore web (traduzione italiana di web developer) mette a disposizione dei suoi clienti la [...]

31 Mag 2021
consulente aziendale blog
Aprire partita iva online come product manager

Con questo contributo analizzeremo una figura professionale sempre più richiesta dalle aziende per [...]

26 Mag 2021
ingegnere che lavora con l'informatica blog
Aprire partita iva online come ingegnere cloud

Secondo una ricerca condotta da ITJobs, il 2021 è l’anno in cui il cloud engineer figura tra le [...]